Le sculture delle Dolomiti

26 Giugno 2019

Oggi 26 giugno 2019 si festeggiano 10 anni da quando UNESCO dichiarò Patrimonio Mondiale le nostre montagne. Per questo evento sono stati organizzati tantissimi eventi con, come è ovvio, location le maestose Dolomiti.

Noi fratelli Zeni scultori,  le amiamo le ammiriamo le viviamo al 100%; sono parte integrante della nostra vita quotidiana qua in Primiero nel Trentino. Per questo motivo quando si tratta di scolpire soggetti all’interno dei quali sono presenti, ci ricarichiamo e ci riconosciamo. Non c’è cosa più bella di andare al Maso, la nostra casetta in montagna, stare all’aperto e lavorare con i nostri scalpelli. Come sottofondo musicale solo i rumori del bosco.

Ti stiamo facendo sognare? Sì? beh se vieni a trovarci potrai viverlo anche tu, ci puoi trovare a Mezzano (uno dei borghi più belli d’Italia) e a Primiero ovviamente nel nostro splendido Trentino circondati dalle Dolomiti 🙂

Qua una breve carrellata delle nostre sculture dove potete ammirare, le nostre magnifiche Dolomiti oppure degli spaccati di vita quotidiana in montagna

Le sculture delle Dolomiti

 

Le nostre Dolomiti

Sono nove le zone individuate dall’Unesco come patrimonio dell’umanità e tra queste troviamo le Pale di San Martino che sovrastano i paesi dove scolpiamo le nostre sculture. Per noi “primierotti” le Pale sono il nostro punto di riferimento, quando ci spostiamo non vediamo di rientrare tra le nostre montagne per poterle rivedere.

Una curiosità… lo sapevate che la foresta di Paneveggio, nel territorio delle Pale di San Martino, è nota anche come foresta dei violini: il legno dei suoi abeti rossi veniva utilizzato per creare le casse armoniche dei violini. E pare fosse lo stesso Stradivari a scegliere gli alberi più idonei.

riceverai un buono sconto per i tuoi acquisti sul nostro sito

clicca qui