Come si realizza una scultura in legno

La realizzazione di una scultura in legno richiede competenze artistiche, esperienza, attrezzi appropriati e tanta passione.
Passo dopo passo…

Scopri come

Si inizia sempre con la realizzazione di un modellino in plastilina, questo perché risulta facile da modificare in un secondo momento.Una volta realizzato il modellino, si procede con la realizzazione della scultura in legno con le dimensioni desiderate.

Se la scultura è di grandi dimensioni, la sbozzatura viene fatta con l’ausilio della motosega, altrimenti tutto viene sgrossato con le sgorbie. Si procede poi con la finitura usando sgorbie sempre più piccole per poi terminare con la levigatura tramite raspe e carta vetrata.

Se la scultura è un pezzo unico, il lavoro è così terminato.

Se invece si deve riprodurre in più pezzi e in diverse dimensioni, si porta il modello scolpito in legno in fonderia per la fusione a cera persa.

Si procede quindi alla scelta del legno che deve essere ben stagionato (almeno 5 anni) e privo di difetti. Con il modello in bronzo, si inizia la sgrossatura mediante pantografo e successivamente si passa alla finitura, pezzo per pezzo, mediante sgorbie e carta vetrata.

modellino scultura in plastilina

Infine, se la scultura deve essere dipinta, si passano più mani di una particolare lacca sulla superficie e si procede con la pittura usando colori ad olio e foglia d’oro.

La fase finale consiste nel proteggere il colore con uno speciale fissativo. Alla scultura così terminata, si applica il marchio della ditta a certificazione dell’alta qualità dell’opera.